Forum Altomesima Online - Ubaldo Dore': il presepe di mio compare Peppino
    Forum Altomesima Online

Forum Altomesima Online
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota: Prima di iscriversi dare una lettura alle Regole Forum!



 Tutti i Forum
 Eventi Culturali Italia
 Spazio Letterario
 Ubaldo Dore': il presepe di mio compare Peppino
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore  Discussione Discussione Successiva  

Admin
Amministratore




Inserito il - 23 dicembre 2022 : 18:38:01  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Admin Invia a Admin un Messaggio Privato Aggiungi Admin alla lista amici
Il presepe di mio compare Peppino
di Ubaldo Dore'


E' Natale, nel mio paese lo annunciano le luminarie installate lungo le strade, ma senza che si respiri purtroppo quel clima gioioso tipico della festa più attesa dell'anno. Mi sembra che gli addobbi siano lì solamente per rendere le vie più illuminate, non per mantenere vivi i simboli della tradizione e creare la magica atmosfera natalizia di una volta, che il solo ricordarla mette tanta nostalgia.
Alcune persone sostengono che il Natale di oggi è ancora come quello dei tempi andati e dicono di me che ho idee non più al passo con i tempi e non accetto il cambiamento, la modernizzazione; che sono portato a considerare il presente insoddisfacente e negativo rispetto a un qualcosa che ''c'e' stato''. Si tratta di un'opinione che, anche se non generalizzata, mi ha indotto a immergermi in una riflessione e a domandarmi: "sono io che vivo ancorato a un mondo che non esiste più, che non riuscendo ad adattarmi al nuovo che avanza provo la nostalgia per il passato o sono talmente cambiate le cose da destare in me il rimpianto per ciò che è "vecchio"? ".
Per avere la risposta, ho ordinato le mie idee e mi sono concentrato con la memoria agli anni della mia gioventu', agli anni in cui nelle aree interne del sud Italia il progresso incominciava a fare capolino e il solo approssimarsi della festività bastava per mettere nelle famiglie la stessa ansietà che mette l'attesa per la nascita di un figlio; agli anni in cui l'arrivo di Natale era annunciato da antiche e belle tradizioni che facevano sognare grandi e piccini, aprivano il pensiero alla povera gente e portavano con sé tante emozioni, tanta dolcezza di sentimenti e tanta pace nei cuori da far diventare tutte le persone più buone e tolleranti ...
CONTINUA


Download del saggio completo di Ubaldo Dore'
"Il presepe di mio compare Peppino"






 Firma di Admin 
Saluti
Amministratore
-------------------
Seguici anche su Facebook:





Abbonati alle notizie del forum


 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Torino  ~  Messaggi: 600  ~  Membro dal: 18 maggio 2008  ~  Ultima visita: 27 gennaio 2024
   Discussione Discussione Successiva  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 1,41 secondi.