Forum Altomesima Online - Di chi ci si può più fidare?
    Forum Altomesima Online

Forum Altomesima Online
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota: Prima di iscriversi dare una lettura alle Regole Forum!



 Tutti i Forum
 Eventi Culturali Italia
 Spazio Letterario
 Di chi ci si può più fidare?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Admin
Amministratore




Inserito il - 09 marzo 2015 : 19:14:09  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Admin Invia a Admin un Messaggio Privato Aggiungi Admin alla lista amici
Di chi ci si può più fidare?
di Franco Di Giorgi

«Di chi possiamo più fidarci?» domandava con una certa enfasi qualche giorno fa un radioascoltatore al conduttore di Tutta la città ne parla, dopo aver saputo dell'arresto per estorsione di uno dei simboli palermitani dell'antima.fia, Roberto Helg. Solo poco tempo prima, assieme a Piero Grasso (ex procuratore nazionale antima.fia) e allo stesso Raffaele Cantone (presidente dell'authority), questi promuoveva diverse iniziative contro il malaffare. Ora, dinanzi alla (prevedibile) marcia indietro che il governo (all'insaputa della stessa ministra Giannini) ha innestato sulla riforma della scuola (per acquisire, ci vien detto, il parere del Parlamento, come desidera il Presidente Mattarella), non posso, in quanto docente, non ribadire quella domanda: come possiamo fidarci di un esecutivo che solo due giorni fa prometteva sulla scuola mari e monti? Assicurava, infatti, una vera e propria rivoluzione - l'insana promessa era stata avanzata quest'estate - con tanto di documento sulla "Buona scuola", sventolato come una sorta di drapeau, di Déclaration concessa a tutti i docenti sotto forma di benevoli cahiers de doléances, con la convinzione di poter assumere, a partire dall'1 settembre 2015, ben 180 mila insegnanti, allo scopo soprattutto di mettere fine al vergognoso, annoso e costoso problema del precariato - se si considera la multa di 10 milioni di euro che l'Europa ha ingiunto al governo italiano proprio per la questione dei precari. Quello della fiducia resta pertanto il vero vulnus del nostro Paese. Una ferita sempre aperta, a quanto pare, e difficilmente rimarginabile. Lo ricordava in tutta chiarezza all'inizio di quest'anno, sulle colonne di Repubblica (2 gennaio), anche Enzo Bianchi: «l'assuefazione alla sfiducia nelle istituzioni, negli altri, nel futuro non fa che asfaltare la strada alla barbarie e alla violenza». È un altro modo per dire tehom el tehom kore, l'abisso invoca l'abisso.

Ivrea, 5 marzo 2015






 Firma di Admin 
Saluti
Amministratore
-------------------
Seguici anche su Facebook:





Abbonati alle notizie del forum


 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~  Messaggi: 587  ~  Membro dal: 18 maggio 2008  ~  Ultima visita: 03 ottobre 2017
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,15 secondi.