Forum Altomesima Online - IL FURTO DI FUTURO
    Forum Altomesima Online

Forum Altomesima Online
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota: Per apprezzare le nuove e varie funzionalità del Forum occorre essere registrati.



 Tutti i Forum
 Eventi Culturali Italia
 Spazio Letterario
 IL FURTO DI FUTURO
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Admin
Amministratore




Inserito il - 13 novembre 2015 : 16:17:34  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Admin Invia a Admin un Messaggio Privato Aggiungi Admin alla lista amici
IL FURTO DI FUTURO

di Franco Di Giorgi

È un «furto di futuro» - asserisce su Pop Off Diego Giachetti nel suo ricordo di Luciano Gallino - quello messo in opera da parte delle banche, le quali hanno indebitato sia le persone sia gli enti pubblici e privati. Si tratta cioè di un progetto fraudolento posto in essere dal neoliberismo a partire dalla fine degli anni Settanta con le politiche di austerità proposte dalla Thatcher e da Reagan con l'appoggio di Mitterand per affrontare la crisi petrolifera del 1973. Un modello, quello liberista, che, come sappiamo bene noi Italiani, è stato prima accolto a braccia aperte da Craxi, si è poi radicato nelle case delle libertà berlusconiane, è stato inoltre imposto con l'assurda cura montiana e ora si diffonde attraverso il «pensiero computazionale» renzista. Si tratta infatti, osserva Giachetti, di quel neoliberismo che «controlla tutti i governi, qualunque siano i partiti al governo [e quindi con la trasversalità tipica del malaffare], che fanno parte dell'Unione, imponendo loro le sue ricette di austerità che altro non fanno che aggravare la crisi». Dal 1973 al 2013, dopo quarant'anni, è dunque sempre a causa delle politiche di austerità e con il pretesto dello 'stato d'eccezione' che il neoliberismo ha avuto e continua ad avere buon gioco nello smantellamento, nello sgretolamento e nella polverizzazione dello stato sociale. E ciò concerne naturalmente anche il mondo della scuola.
...


Continua su Historia Magistra








 Firma di Admin 
Saluti
Amministratore
-------------------
Seguici anche su Facebook:





Abbonati alle notizie del forum


 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~  Messaggi: 587  ~  Membro dal: 18 maggio 2008  ~  Ultima visita: 03 ottobre 2017
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,16 secondi.