Forum Altomesima Online - Esami di stato fallimento della riforma Berlinguer
    Forum Altomesima Online

Forum Altomesima Online
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota: Importante per il caricamento avatar (dimensione max 96x96 pixel): chiamate i vostri file d'immagine con nomi che non abbiano spazi; usate solo lettere e numeri !



 Tutti i Forum
 Editoriale
 Articoli e Notizie
 Esami di stato fallimento della riforma Berlinguer
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Admin
Amministratore




Inserito il - 11 luglio 2015 : 23:43:45  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Admin Invia a Admin un Messaggio Privato Aggiungi Admin alla lista amici
Gli Esami di Stato denunciano il fallimento dela riforma Berlinguer

Sono completamente d'accordo con la signora Giulia Livi (Repubblica 9 luglio): espletata nella maniera abborracciata in cui sopravvive da tre lustri a se stessa, l'ultima versione di esame di maturità non fa che creare ingiustizie. Né i modi né i tempi sono infatti adeguati per verificare l'effettiva preparazione degli esaminandi. Traendo spunto dalla testimonianza della lettrice, si può ribadire ancora una volta che la riforma promossa da Luigi Berlinguer nel 1999 - nelle cui more attuative si sono mossi tutti i governi che si sono succeduti da quella data in poi, compreso ovviamente quello vigente - è fallita su ogni fronte. E ciò anche se il Ddl Giannini sulla scuola, passando in queste ore alla Camera, è ormai Legge, grazie alla quale si darà l’ultima spallata a quel che rimaneva di pubblico e di democratico nella scuola. Quella riforma è fallita con il suo linguaggio finanziario (credito/debito scolastico), con la politica delle fasce di punteggi che scredita in un solo istante tutto il lavoro e l’impegno morale profuso da un insegnante, con le tesine che stimolano il copia/incolla, con gli elaborati-saggio che vanificano ogni sapere appreso autonomamente. Per non parlare delle prove Invalsi che mirano a un sapere crocettato, a un sapere approssimativo e posticcio, cui si ispira peraltro anche la recente attuazione del Clil. Ma per la miseria! Dove sono tutti quei miglioramenti che i governi ogni volta promettono per la pubblica istruzione? La scuola che i docenti vivono giorno dopo giorno, quella che è sopravvissuta e che ha resistito ai duri colpi che le hanno assestato i ministri di turno, è sempre peggio La salute della scuola pubblica è davvero precaria. È in pericolo. Ora più che mai. Proprio come l’intera classe docente.

Franco Di Giorgi
Ivrea, 11 luglio 2015






 Firma di Admin 
Saluti
Amministratore
-------------------
Seguici anche su Facebook:





Abbonati alle notizie del forum


 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~  Messaggi: 587  ~  Membro dal: 18 maggio 2008  ~  Ultima visita: 03 ottobre 2017
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,13 secondi.