Forum Altomesima Online - Nuovo libro di poesie di Salvatore A. Santoro
    Forum Altomesima Online

Forum Altomesima Online
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota: Prima di iscriversi dare una lettura alle Regole Forum!



 Tutti i Forum
 Eventi Culturali Italia
 Recensioni libri e similari
 Nuovo libro di poesie di Salvatore A. Santoro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

mimc
Utente Attivo

Altomesima Online

Inserito il - 28 luglio 2010 : 10:54:15  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di mimc Invia a mimc un Messaggio Privato Aggiungi mimc alla lista amici
Titolo: Ad occhi chiusi
Autore: Salvatore Armando Santoro
Argomento: Poesie




Recensione dell'Editore:
Sono orgoglioso di presentare il secondo libro di poesie di questo autore, mio omonimo quanto a cognome ed al quale sono legato da profonda e sincera amicizia, al quale auguro un meritato successo per la qualità e per il livello artistico e letterario delle opere inserite in questo ricco volume edito dalla nostra Casa Editrice.

Sono certo che questa raccolta riscuoterà un vasto consenso in quei lettori che sono dei cultori della poesia d'amore.

Senza voler enfatizzare le liriche composte da questo autore, i cui meriti dovranno essere valutati e soppesati soprattutto dai lettori, ritengo che queste possono equipararsi ai grandi poeti del passato che hanno espresso il massimo di se stessi facendo parlare il proprio cuore e lasciando ai posteri poesie meravigliose ricche di sentimento e tenerezza.

Le poesie presentate, infatti, sono, “pezzi di cuore” di vita vissuta dall'autore, dove molte persone sicuramente si ritroveranno. In esse, quindi, vi è tutta la dolcezza e la sofferenza che solo un poeta riesce a comunicare utilizzando la parola per trasmettere le emozioni vissute e sofferte.

Nella raccolta, oltre ad alcune poesie in rima, vi sono anche publicati dei veri e propri esercizi di struttura poetica che solo gli intenditori potranno valutare con competenza e professionalità.

Mi riferisco in particolare non solo ai sonetti, ma anche alle ballate ed ai madrigali, che sono veri esercizi d'arte poetica del ‘200, costruiti con maestria e perfezione metrica, e che ci offre il livello di eccellenza poetica a cui questo autore è giunto.

Di questo sono certo e ce ne daranno ragione in particolare i critici ed i saggisti che leggeranno il volume e che diventeranno un motivo di prestigio ed orgoglio per la nostra Casa Editrice che ne ha curato la pubblicazione.

Questa raccolta si conclude con una riproposizione personale della bellissima poesia di Charles Baudelaire “Franciscae meae laudes” che Santoro ha tradotto ed interpretato in chiave moderna scavando dentro il cuore di questo autore, condannato all'inedia ed alla disperazione dai critici e dagli editori della sua epoca, e che lui ha voluto ricordare, quasi ad immortalarne il valore e la grandezza artistica e letteraria, per mettere in risalto l'alta perfezione poetica maturata da questo maestro della poesia e riproporlo, soprattutto, alle nuove generazioni che mi auguro leggeranno questo volume e che potranno aprezzare anche la dote umana che è una caratteristica inscindibile e profonda del modo di porsi e di essere di Salvatore Armando Santoro.

Pietro Santoro - Editore

Galatina (LE) 21 Luglio 2010


Per maggiori informazioni:
http://www.circoloculturaleluzi.net






 Firma di mimc 
Saluti
mimc

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: Torino  ~  Messaggi: 91  ~  Membro dal: 18 maggio 2008  ~  Ultima visita: 26 gennaio 2013
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,15 secondi.