Multi Forum Altomesima - vorrei segnalare una poetessa: Marinella Gioffre'
Multi Forum Altomesima
Multi Forum Altomesima
Home | Profilo | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Poesie e Scritti
 Le tue Poesie e Scritti migliori
 vorrei segnalare una poetessa: Marinella Gioffre'
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

franco
New Member

Calabria
6 Messaggi

Inviato il il 13/01/2008 :  01:43:11  Guarda il profilo di  Visita il Sito di franco  Rispondi Citando
vorrei segnalare una poetessa: Marinella Gioffre' poetessa di cittanova, ha scritto anche un libro.

ecco una delle sue poesie:

CALABRIA
Terra esasperata
di chi vive intensamente
i sapori, i colori,
i paesaggi verdeggianti,
la gente.
Terra orgogliosa
del proprio essere tutto o niente,
del sentirsi presente
per le rugose strade.
Terra d'onore
di chi scappa col dolore nel cuore,
col desiderio di ritornare.
Terra di emigranti,
terra di timore,
che ti spinge a lottare,
di solitudine e paura,
di dolore e preghiera.
Terra di uomini che vogliono lavorare,
ma nessuno li pu˛ aiutare.
Calabria dal ventre stanco,
assetato di veritÓ
che chiede pietÓ,
che non vuole morire.
Terre delle distese dei boschi,
delle valli solitarie,
rominghe,
terra di sole, di silenzio,
delle alte cime dei monti,
dell'acqua, del mare, della gioia
del dolore,
di una madre che piange il figlio che muore.
Terra di sangue e di lacrime amare,
di vecchi borghi, di case avare...
case disadorne,
terra di forti odori ==#61672;
di lucciole e di ghirlande,
di vuoto e rughe sulla pelle,
di mani stanche.
Terra degli intensi profumi,
delle ginestre selvagge,
delle sciagure umane,
del vino a ottobre.
Terra rigogliosa e forte
che vive intensamente
e non si arrende davanti a niente.
Terra di mestizia e grigiore,
di raccolta,di grano, di sole.
Terra che nel tempo che Ŕ passato
la nostra vita ci ha rubato.
Terra delle silenziose calli,
misteriose valli e donne coraggiose,
non pi¨ malavitose.
Terra di coraggio, di remote esistenze,
di chi ha fiducia ma si ritrova con niente.
Di chi non rinuncia al vento tra i capelli,
di chi accanto al focolare
prova gioia nel cuore.
Terra di crepe, di cipressi,
di ricordi d'infanzia, di melodie,
di canzoni d'amore,
di chi nasce e di chi muore.
Il mio sguardo corre oltre l'orizzonte,
odo tormenti, voci, lamenti.
Nel vivere dei giorni,
questa terra scura,
come un amante bramoso
ti accompagna per i luoghi
pi¨ remoti
a ricercare la giovent¨ perduta.

  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Multi Forum Altomesima - © 2002 -2008 Altomesima Online
Questa pagina e' stata aperta in 0,05 secondi. Superdeejay.net | Snitz Forums 2000