Multi Forum Altomesima - polemizziamo...su tutto
Multi Forum Altomesima
Multi Forum Altomesima
Home | Profilo | Discussioni attive | Utenti | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Dimenticato la tua Password?

 Tutti i forum
 Off Topics
 Altomesima
 polemizziamo...su tutto
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

acquaro
Junior Member

19 Messaggi

Inviato il il 31/05/2007 :  12:34:44  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
noto che alla fine il forum è molto visitato, ma poche persone scrivono, eppure ci sono oltre 100 utenti registrati.
mi sembra di aver letto che gli amministratori non sono capaci di utilizzare queste nuove tecnologie, li inviterei a imparere e poi non offendetevi se vi danno del "somaro"...lo ammetto, sto provocando, non mi dite che non vi piacerebbe rispondere ai tanti quesiti e curiosità che vi vengono posti, a cui voi sareste tenuti a risponre...altrimenti, potevate stare a casa, non presentandovi come rappresentanti della nostra comunità.........dai su,,tornate sui banchi e studiate,
-lez.N°1
il mezzo di internet è potente, l'informazione verrà recapitata in tempo reale, è una risorsa infinita di informazioni
-lez.N°2
quello che scrivete rimane
.....voglio essere malizioso:ma non è che avete paura di questo?
visto che siamo abituati al "volant"...alla classica frase...."no ti preoccupare, ma viju io, si mi vuati....parola mia, ca a situazione a sistiamu"....per poi risentire:".....ma chiju mi dissa ca mo nci guarda....e pua ti dicu".....e intanto il tempo passa....e le promesse rimangono
scrivete pure....tirate fuori quello che avete da dire
saluti a tutti

Cristian Greco
Junior Member

Calabria
29 Messaggi

Inviato il 31/05/2007 :  18:57:03  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cristian Greco  Rispondi Citando
Io avanzerei una ipotesi per quanto riguarda Dasà:
Con la nuova amministrazione le cose potrebbero cambiare visto che un neoeletto ha più volte scritto su questo forum, mi riferisco a piero tripodi, e molti altri ne conoscono l'esistenza... Non che i vecchi amministratori non sapessero dell'esistenza del sito e del forum ma, nel tempo, hanno tralasciato di usarli!
Intanto vediamo se i lavori di posa della fibra ottica si concluderanno in tempi brevi e se altrettanto brevemente riusciremo ad avere la linea ADSL nelle nostre case così da poter navigare anche in orari umani e non solamente in piena notte!
Adesso vediamo come si e se le cose si evolveranno nel corso dei mesi, logicamente è ancora troppo presto!

Dasavuati di tutto il mondo, UNITEVI!!!
Torna all'inizio della Pagina

acquaro
Junior Member

19 Messaggi

Inviato il 31/05/2007 :  19:32:35  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
cristian, mi dai una bella notizia,la fibra ottica per la XDSL, questo potrebbe essere un trampolino importante per dasà, spero che anche nella zona si muovano in questo senso, il neo eletto allora presto si farà vivo sul forum, spero che non aspetti la XDSL, ci comunicherà di ciò che hanno in mente di fare o di no fare perchè non si può, visto che sono fiducioso. voglio chiedere al rappresentante tripodi(spererei nel neo sindaco....magari dopo la cena festeggiamenti e magari dopo essersi informato con chi di dovere a sua volta...i vicini di casa, solo se necessario mi raccomando!):
D1-dove il comune troverà le risorse per realizzare i programmi?....non mi si dica presso la cassa depositi e prestiti, sappiamo che un debito va saldato...e oggi come oggi i dissesti finaziari, mandano al tracollo le piccole comunità
D2-che tipo di politica attuerete per creare le condizioni, affinchè il tessuto socio-economico,migliori?
D3-continuerete a fare come sempre:"(a politica du tombinu) i l'amicu vacia aggiustata?"

PS:la discussione si chiama "polemizziamo su tutto"....e allora io lo faccio, altrimenti che senso avrebbe?

per cristian:...bello lo slogan"Dasavuati di tutto il mondo, UNITEVI!!!", cosa ne pensi di:"calabrisi,cangiamu testa"

saluti a tutti
Torna all'inizio della Pagina

Cristian Greco
Junior Member

Calabria
29 Messaggi

Inviato il 01/06/2007 :  23:49:51  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cristian Greco  Rispondi Citando
Ecco il primo pensiero che mi viene in mente pensando al tuo slogan:
"Jio puazzu tenire a bada nu blog a vota... ncuminciamu du picciriju e finimu o grande! Pè mò ma viju cu i dasavuati.. e pua, non è ca l'atri calabriasi penzanu pè nui i Dasà!"

Comunque, visto che bisogna polemizzare, non sperare che "u geometra" usi internet e ti risponda! Se sa usare un pc già c'è da stupirsi!!!
Ah, ecco un'altra buona notizia le tracce degli scavi per portare la fibra ottica ad acquaro sono già state fatte... speriamo in una realizzazione in tempi brevi!

Dasavuati di tutto il mondo, UNITEVI!!!
Torna all'inizio della Pagina

lindom
Forum Mod

Estero
74 Messaggi

Inviato il 02/06/2007 :  15:37:49  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
aspestati alle vostre domande come ho deciso di fare io almeno fino alla fine di giugno.Per sgrivere su questo forum con ce bisogno di adsl
la linea normale e'abbastanza l'ho usato per due anni continuo tra das' e australia un po lenta ma comunque i messagi e documenti arrivavano sempre.
Cristian DSAVUATI di Tutto il mondo e' un bellissimo blog Auguri
Domenico Scaturchio

Dominic
Torna all'inizio della Pagina

Cristian Greco
Junior Member

Calabria
29 Messaggi

Inviato il 02/06/2007 :  16:02:12  Guarda il profilo di  Visita il Sito di Cristian Greco  Rispondi Citando
GRAZIE!

Dasavuati di tutto il mondo, UNITEVI!!!
Torna all'inizio della Pagina

acquaro
Junior Member

19 Messaggi

Inviato il 04/06/2007 :  16:20:55  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
....finalmente una bella notizia, insieme a una conferma, sta arrivando la fibra ottica, almeno gli scavi, si spera che presto una linea veloce DSL sia venga installata, la conferma che chi ci amministra non fa buon uso del PC, peccato, ma non bisogna disperare, forse alla provincia qualcuno tra i tanti dipendenti che hanno mansione di aprire e chiudere la porta potrà dare una mano al nostro (vostro)sindaco, anzi, ma gari gli pagheranno lo straordinario per la consulenza offerta, ma pensiamo veramente che l'alto mesima possa avere una mano dalla provincia per svilupparsi?...se la politica di quest'ultima altro non è che assumere persone senza che ve ne fosse la necessità?...non sarebbe meglio investire quelle poche risorse in altro???mi domando!

caro cristian e caro lindom, ammiro il vostro amore per dasà e i "dasavuati", vi assicuro che il mio affetto per questo paese non è da meno, ma con gli slogan non si va molto lontano, però la fraase "cuminciamu du picciriju"...mi piace......:divide et impera, così facevano i romani, dividiamo i nostri grandi problemi in problemi più piccoli, risolviamoli e risaliamo.....
non sono d'accordo con la politica della provincia....che fu anche di qualche imperatore romano(per tenerci in tema).....pane e circencis"....dai pane e divertimento al popolo della capitale.....questo non ti contesterà mai...."e ai cofini si moria i fami"....ma non erano visibili.....come l'altomesima...."uniamoci e contestiamo"....tutti, "non sulu i disavuati"
saluti a tutti
Torna all'inizio della Pagina

GreenMan81
Senior Member

Calabria
50 Messaggi

Inviato il 04/06/2007 :  17:55:14  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
E polemica sia...

"Divide et impera", non era riferito hai problemi della gente, ma hai popoli sottomessi!
Ti riporto un estratto da wikipedia:

Divide et impera (pronuncia: dìvide et ìmpera) è una locuzione latina che tradotta letteralmente significa dividi e domina.
In politica e sociologia si utilizza per definire una strategia finalizzata al mantenimento di un territorio e/o di una popolazione, dividendo e frammentando il potere dell'opposizione in modo che non possa riunirsi contro un obiettivo comune. In realtà, questa strategia contribuisce ad evitare che una serie di piccole entità titolari di una quantità di potere ciascuna possano unirsi, formando un solo centro di potere, implementando così una nuova e unica entità più rilevante e pericolosa. Per evitare ciò, il potere centrale tende a dividere e a creare dissapori tra le fazioni, in modo che non trovino mai la possibilità di unirsi contro di lui.

Quindi questa tecnica permette ad un potere centrale, che può essere un governo dispotico, o un governatorato coloniale-imperialista, numericamente modesto, di governare e dominare su una popolazione sensibilmente più numerosa.

Questa è ancor'oggi la politica della provincia... Insieme alle assunzioni incontrollate!
Sennò potevano sforzarsi a migliorare la situazione degli abitanti della provincia, che vi ricordo è tra le più povere d'Europa! (terz'ultima credo!)

"The Green Man Is The Ever-Returning Male Energy Of Wild Nature."

Modificato da - GreenMan81 il 04/06/2007 18:03:23
Torna all'inizio della Pagina

acquaro
Junior Member

19 Messaggi

Inviato il 04/06/2007 :  19:31:59  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
grazie della spiegazione, penso di essermi spiegato male, il mio era un pensioro di come risolvere un problema "enorme"....lo dividi in problemi più facilmente risolvibili, certo non riferito al popolo che di certo non ha bisogno d'essere diviso e frammentato, anzi va unito, come dice cristian"disavuati di tutto il mondo unitevi!"
mi permetto anche io di sfruttare le risorse della rete:

L'espressione "Panem et Circenses" rappresentava un meccanismo di potere influentissimo sul popolo romano, era la formula del benessere popolare e quindi politico; un vero bozzo/strumento in mano al potere per far cessare i malumori delle masse, che con il tempo ebbero voce proprio nei luoghi dello spettacolo.

Estratto da "http://it.wikipedia.org/wiki/Panem_et_circenses"

la nostra provincia, dici bene:"assunzioni incontrollate e
peggioramento la situazione degli abitanti"

e le risorse?
sperperata badando tra:
1-gigi d'alessio
2-renzo arbore
3-antonello Venditti
4-ecc..
.
.
.
e la gente?.si accalca ad applaudire, mentre sul palco sfilano, presidente(acclamato", mai un fischio...portaborse...ruffiani

-e le strade??.....basta un pò di pioggia per renderle inagibili
(a tal proposito ricordo che 1 ora di pioggia ha devastato e provocato vittime tra vibo marina e bivona, danni incalcolabili)
-e i servizi??...è inutile parlarne chi non è attrezzato di mezzi propri, non fa molta strada(mezzi pubblici, ospedali, servizi agli anziani)
-e le pancie dei nostri amministratori?...sempre più piene
-e noi poveri comuni mortali...non ci resta che polemizzare
.....e polemica sia!
"avimu u mare...avimu u sule...e sogni"
saluti a tutti


Torna all'inizio della Pagina

lindom
Forum Mod

Estero
74 Messaggi

Inviato il 05/06/2007 :  15:31:11  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
questo l'ho scritto prima di aprire questa pagina e spedito sul blog dasavuati.
Caro Enzo ,
grazie della risposta,la conosco bene la tua situazione non mi riferivo a te .ma comunque abbiamo incominciato ha trovare la risposta per il "cosa sara' di Dasa'?"
Il problema non e facile ha risolvarlo finche’ non ci sara' eletto un Piccolo benevole dittatore nella provincia di VV.Come io ho notato I paesi come Dasa',gerocarne ,Arena e anche acquaro ,Fuori Del Presidete Bruni ,non sono rapresentati quindi non cianno a nessuno sulla amministrazione reggionale che spinge per ottenere fondi per i paesi.

In quasi tutte le nazioni nel mondo che ioson stato sia per lavoro sia per vacanze ,negli ultimi10-15 anni ,hanno incominciato a ritenere la popolazione dei piccoli Paesi .
(1)collegamenti stadale
(2)telecomucazione(Internet)
(palestre,campi da gioco ed altre facilita per giovani e anziani.
(3) spostamento di uffici governative
Qesti piu altre cose.
Questo pero' non si puo chiedere finche' DASA', ARENA ,ACQUARO e limpidi si uniscono con una voce sola cioe Formare un comune Solo,
Ogni pese rapresentato da tre consiglieri +4 eletti (sindaci)che faranno 15 mesi ciascuno.
L'operaio puo viaggiare e ritornare al paese la sera per godersi l'aria fresca e la passegiata con gli amici .
Riferendomi al dittatore e’ il fatto che solo un dittatore puor solvere i problemi perche’ non ha opposizione .La democrazia funzione solo quando la maggioranza e’cmposta solo di massimo due partiti. Piu di questi non e piu democrazia perche’ per stare i n potere si sommettono sulle richieste dei partiti con pochi sedie ,allora non fanno piu quello che la maggioranza vuole .
Spero che hai intuito il mio scritto (purtroppo cio un po di problema ad esprimere per istritto quello che intendo.come son sicuro che e’ stato letta la tua risposta,
.Saluti alla prossima volta
Domenico Scaturchio
PS Ho viaggiato tanto in giro la Calabria e ritornando a Dasa’ cioe nella provincia VV ero sempre arrabiato.
Alla prossima volta debbo ottenere un programma WORD in italiano cosi mi aiutera’ .


Dominic
Torna all'inizio della Pagina

spessotto
New Member

7 Messaggi

Inviato il 08/06/2007 :  11:42:31  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Preciso riguardo all'alluvione della scorsa estate, che purtroppo ha devastato alcuni paesi e provoacato morti.
Da fonti ufficiose: le analisi in corso del fondale marino tra Pizzo Calabro e Tropea consiglierebbero il divieto di balneazione. Se verrà deciso il divieto di balneazione sicuramente Tropea sarà tenuta fuori per motivi economici (tanto anche le malattie sono un affare....).
In questa estate che sta per arrivare un altro "pericolo" ci attende, a quanto pare c'è diossina nelle chiare acque della costa degli dei.

U cane muzzica sempa o sciancatu!
Torna all'inizio della Pagina

mimmo_scarmozzino
Junior Member

Calabria
20 Messaggi

Inviato il 20/06/2007 :  19:57:14  Guarda il profilo di  Visita il Sito di mimmo_scarmozzino  Rispondi Citando
ciao spessoto, ma il"pare ci sia diossina", lo confermi?, se hai qualche notizia ufficiale o qualche riferimento di un giornale serio, fammi sapere, così non inviterò più, almeno fino a quando il problema non verrà risolto, amici e conoscenti a trascorrere le vacanze sulla nostra meravigliosa costa, non mi sembra giusto vendere fumo, male che vada proporremo la montagna che in calabria devo dire in quanto a bellezza non ha nulla da invidiare alle località più rinomate, in quanto a servizi e infrastrutture....lasciamo perdere, aspettiamo tempi migliori
mimmo
Torna all'inizio della Pagina

capatosta
New Member

5 Messaggi

Inviato il 21/06/2007 :  16:00:54  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Per lavoro mi occupo di tematiche ambientali, non vorrei fare il saputello, ma la Calabria ha dei problemi ambientali e di dissesto idrogeologico importanti. Forse questo non lo sanno i nostri sindaci o i nostri amministratori, oppure lo sanno ma sono in malafede..o forse ignoranti..(opto per la terza).
Ragazzi miei non fatevi ingannare dalle verdi montagne e dalle acque limpide.
Il problema diossina in Calabria c'è (come in molte parti d'Italia)ed è di estrema gravità. La soluzione sta nella coscienza di chi dovrebbe sorvegliare ..vedi Arpa, Servizio Ambiente della Provincia o della Regione, (non giudico)per evitare polemiche e innescare il classico sciovinismo che ci rende sempre perfetti e immuni.
...
Torna all'inizio della Pagina

mimmo_scarmozzino
Junior Member

Calabria
20 Messaggi

Inviato il 27/06/2007 :  20:01:50  Guarda il profilo di  Visita il Sito di mimmo_scarmozzino  Rispondi Citando
grazie per le informazioni, sul sito di lega ambiente:
GOLETTA VERDE
Presentati i dati sulla qualita' delle acque di balneazione di Reggio Calabria, Vibo Valentia, Cosenza e Catanzaro:
A inizio stagione nel tratto tirrenico calabrese 5 prelievi su 19 sono off-limits
Goletta Verde: "temiamo che in piena stagione balneare la qualita' delle acque possa peggiorare"

i dati si riferiscono al 2006(non vi sono ancora dati ufficiali del 2007)
impressiona quel, "possa peggiorare", di sicuro l'informazione sulla reale situazione non c'è stata, speriamo che quest'anno....vedremo.
la calabria ha circa 715 Km di costa, risorsa da sfruttare, penso al turismo e quindi ai servizi e tutto quello che ne consegue in termini di ricaduta economica, non è mai stato fatto un piano serio di sviluppo delle nostre coste, anzi, al contrario, costruzioni abusive, deturpamento ambientale e adesso si scopre che 1Km di costa su 4 è off-limits, è tanto:(200Km totali)!
stanno distruggendo con i"favoreggiamenti"un patrimonio naturale bellissimo, che qualche politico, ma solo per prenderci in giro, voleva far diventare "la florida dell'europa"...in senso turistico.
dimenticavo, hanno creato 1 realtà:il porto di gioia tauro, con quali costi e chi l'ha costruito?
un ministro,almeno realista,quando pino nano in una intervista chiese:pensa che il porto di gioia possa risollevare le sorti della calabria?, la risposta è stata:non ne basterebbero 200, secondo me per risollevare le sorti della calabria
il problema sta in chi amministra, ma allora bisognerebbe farsi governare da gente nuova....
e se questi "nuovi" ipotetici, non fossero legati al territorio? poco clientelismo, pochi favoreggiamenti, un pò come in magistratura, se non sei del posto non giudichi chi conosci o l'amico di un tuo parente.
bello lo slogan "la calabria ai calabresi" o "la sicilia ai siciliani", ma ha funzionato?
una domanda per tutti, da chi vorreste essere governati?

questa estate , speriamo che le coste non balneabili siano indicate con cartelli chiari, ho i miei dubbi, visto che hanno un costo, e la nostra salute?
invito alla denuncia formale degli enti preposti ad informare, in caso di mancanza.

mimmo

Torna all'inizio della Pagina

lindom
Forum Mod

Estero
74 Messaggi

Inviato il 29/06/2007 :  16:54:36  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Mimmo,
ti riferisco al mio messaggio del 6 giugnio,purtroppo bisogna eliminare i Posti di lavoro che cianno tutti i raccomandati,dopo si che chi comanda puo fare qualcosa di cambiamento sensa essere impedito dai sui non raccomandati che lavorano per lui.
un esempio solo
Mi trovavo all'ospedale di-------quando ho chiesto all'infermiere di cambiare
le lenzuole sul letto che dovevano portare mia moglie in sala operatoria (erano piene di sangue )mi ha detto che non erano tanti sporchi e anzi non cenerano piu.
Io gli ho detto che lo denuncio al primario e che non si permette di mettere qualsiasi persona su quel letto.
risposta, Non me ne frega tanto il posto non lo perdo .Per curiosita' sono andato nell'armadio dove tenevono la biancheria e' era piena di biancheria pulite.
Era vagabondo per qlello mi ha detto la buggia .Dopo ho saputo che questo era stato impiegato non per l'abilita' ma perche' qualcuno L'ha Raccomandato.
Qindi quello che hai scritto riguardo la costa calabrese e il potenziale economico e' enorme.
Comunque anche da qui 12000km lontano io lo so che ce gente in calabria che sarebbe capace di transformare la nostra bella terra in un posto migliore della florida or altre parte del mondo che io conosco ma non sono e'saranno migliore Della Nostra Calabria.
Saluti Domenico Scaturchio

Dominic
Torna all'inizio della Pagina

mimmo_scarmozzino
Junior Member

Calabria
20 Messaggi

Inviato il 30/06/2007 :  19:35:28  Guarda il profilo di  Visita il Sito di mimmo_scarmozzino  Rispondi Citando
caro lindom, hai fatto bene a denunciare sul forum quello che ti è accaduto; inviterei anche altri se sono stati vittime di disservizi così gravi a raccontarli. I raccomandati ci sono ovunque, certo che nella nostra Calabria si è un pò esagerato...(un esempio, la regione Calabria ha lo stesso numero di dipendenti della Lombardia con molta differenza di popolazione e servizi offerti agli utenti). Mi piacerebbe sapere cosa facciano tutti questi dipendenti; un altro dato riguardo all'assenteismo (dati ISTAT): il comune di Vibo è l'amministrazione dove si registra il maggior numero di assenze per malattia tra i dipendenti.
Giudicate voi...
Per tornare al nostro discorso principale, lo sviluppo della Calabria dovrebbe passare da mani competenti che cerchino di valorizzare le grosse potenzialità non solo della nostra terra, ma anche le potenzialità dei nostri giovani competenti, ma che purtroppo danno il loro contributo per lo sviluppo di altre regioni, soprattutto del nord.
I disservizi (da me subiti) riguardano non solo la sanità, ma anche trasporti e vari uffici locali. Magari con più calma racconterò anch'io qualche episodio, intanto ringrazio te per averlo fatto.
A presto, Mimmo

Torna all'inizio della Pagina

lindom
Forum Mod

Estero
74 Messaggi

Inviato il 01/07/2007 :  17:00:56  Guarda il profilo di  Rispondi Citando
Caro Mimmo ,
Quando mi riferisco alla terra intendo i nostri giovani che io ho sempre detto che ho tanta fiducia.
Comunque episodi col tempo te ne raccontero'
grazie
a presto Domenico scaturchio

Dominic
Torna all'inizio della Pagina

mimmo_scarmozzino
Junior Member

Calabria
20 Messaggi

Inviato il 10/07/2007 :  09:21:47  Guarda il profilo di  Visita il Sito di mimmo_scarmozzino  Rispondi Citando
Precipitazioni, frane e alluvioni in aumento. Emergenza per Liguria, Campania, Piemonte e Calabria
I dati di un convegno nazionale a Napoli: cresce il pericolo di dissesto idrogeologico nel nostro Paese

Nel nostro Paese le precipitazioni diminuiranno mediamente del 20%, e saranno brevi e violente, almeno due o tre volte l'intensità attuale. A farne maggiormente le spese saranno le coste della Calabria e della Campania, l'Appennino Ligure, le Langhe (Italia nord-occidentale, soprattutto Piemonte): zone già critiche dove il rischio idrogeologico è destinato a crescere.

Negli ultimi 50 anni, 3.500 persone hanno perso la vita (2.500 per le frane, oltre 1.000 per alluvioni), quasi sette vittime al mese.

Il ministero dell'Ambiente ha avviato un confronto con le Regioni per giungere a strategie di programmazione integrata.

nei mesi scorsi è stato varato il Piano strategico nazionale per la difesa del suolo che consente l'apertura di 311 cantieri

negli ultimi 30 anni sono stati spesi oltre 100 miliardi di euro per fronteggiare frane e alluvioni in Italia, mentre i costi stimati per la messa in sicurezza di tutto il territorio italiano si aggirano attorno ai 42 miliardi di euro.

fonte: www.repubblica.it del 10/07/2007

ancora la calabria! terra dimenticata all'indomani delle elezioni, le risorse destinate per l'ambiente dall'ultima finanziaria sono veramente poche, ma se sfruttate al meglio e in tempi brevi, forse si eviteranno i disastri del luglio 2006.
riusciranno i nostri rappresentanti?Diamo loro una possibilità.

a lindom, ho letto che vorresti delle risposte da qualche politico, sul sito, a me basterebbe che le dessero anche con comunicati seri, che informassero sullo stato delle cose, sulla programmazione (s'è stata fatta) per risolvere qualche problema, per migliorare qualche servizio, tramite TV, giornali ecc..

mi chiedo, ma se un cittadino ricopre una carica di rapresentanza, sia esso sindaco, consigliere, assessore, penso sia obbligato a dare delle risposte, e se sfruttasse le nuove tecnologie?, Mezzi che gli permetterebbero un vantaggio in termini di "contatti" e di dibattito.
I politici non usano le nuove tecnologie o meglio fare finta di non saperle utilizzare?

a presto,mimmo

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Vai all'inizio della pagina Multi Forum Altomesima - © 2002 -2008 Altomesima Online
Questa pagina e' stata aperta in 0,23 secondi. Superdeejay.net | Snitz Forums 2000